sabato 29 novembre 2008

Filetti

I filetti sono delle linee circolari e orizzontali, che servono a rifinire il disegno e il bordo. Prima di incominciare bisogna posizionare il piatto sul torniello, dove ci sono segnati tanti cerchi di varie grandezze. Quindi si deve appoggiare il piatto con precisione sul cerchio più adatto. Con una mano girare il torniello e con l'altra appoggiare sul piatto un punto della matita. Girando il torniello in questo modo si ottiene la linea.

la matita deve essere assolutamente morbida, io uso una H7
, altrimenti si potrebbe incidere troppo e rovinare lo smalto.



La linea deve avere da per tutto la stessa distanza dal bordo. Se invece risultasse imprecisa bisogna leggermente spostare il piatto, fino a trovare la posizione giusta. Quando abbiamo ottenuto un cerchio soddisfacente con la matita, possiamo ripassare il filetto con i colori. Per fare questa operazione mi concentro e trattengo anche il respiro per
avere la mano più ferma possibile. Cerco di ottenere la massima precisione ed evitare sbagli che sono sempre difficili da correggere.


Il colore non è fissato e si può rovinare anche solo toccandolo con le mani. Quindi , per spostare il piatto bisogna avere la massima cura facendo attenzione a prenderlo da sotto
per metterlo nel forno.

L'ultima cosa da fare è spruzzare su tutta la superficie del piatto la cristallina (vetrina o vernice) E' un rivestimento vetroso e trasparente, che serve a dare la lucidità e brillantezza a tutti gli oggetti di ceramica.

A questo punto dopo 3 ore di tempo necessario per dipingere, il mio piatto è pronto per essere cotto.

Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis