martedì 29 ottobre 2013

Tipi delle decorazioni su maiolica

Raffaellesco
E' uno dei piu' emblematici decori derutesi, conosciuto al mondo, ha preso nome dal grande Maestro Rinascimentale Raffaello Sanzio detto Raffaello. Il decoro e' stato usato negli affreschi  nelle stanze Vaticane.


Ricco Deruta
Insieme con il Raffaellesco e' un decoro Rinascimentale piu riprodotto dai pittori Derutesi. E' caratterizzato dai intrecci floreali di colore blu e azzurri con aggiunta di rosso, giallo, arancione e verde, contornati da delicati riccioli.


Vario
Sono svariati decori di intrecci floreali, foglie, ripetute linee geometriche, oppure elementi figurativi. Spesso sono racchiusi tra  linee circolari dette filetti. I colori piu  usati sono densi, accesi con poche sfumature.


Arabesco
La particolarità di questa decorazione e' un disegno raffigurante uccelli di fantasia con  piume colorate, che si adagiano delicatamente sulle piccole fontanelle oppure direttamente sulle foglie blu. Le foglie si dipingono con un'unica  pennellata.


Bizantino
E' ispirato dai mosaici dell'epoca Bizantina con il caratteristico uso di oro e rosso rubino. Per ottenere l'effetto mosaico, si incide l'oggetto prima della decorazione, con un attrezzo a punta tagliente.


Grottesche
Si ispira dalle ritrovate pitture nelle "grotte" Romane della Domus Aurea di Nerone. Nel cinquecento pitture grottesche erano considerate ridicole e senza riferimento intellettuale, perche' si trattava di figure ibridi, mostruose, collocate in mezzo alle decorazioni geometriche e floreali, senza senso dello spazio.


Riproduzioni antiche
Sono volti di belle donne, uomini , scene sacre oppure scene di caccia, con realistici paesaggi in secondo piano. Fatte spesso sui piatti grandi da maestri dell'arte, con straordinaria tecnica del dipingere sulla maiolica e con disegni di elevata bravura. 


Garofano
Caratterizzato dall'immagine di un giardino esotico giapponese, sul centrale spunta da un prato blu, un grande fiore irreale,  chiamato "Garofano delle Indie". Fu largamente impiegato nel vasellame faentino a fine settecento.

Pavona
Viene chiamato anche  "occhio di penna di pavone"  perché' ricorda le  penne del pavone. Le linee ornamentali del decoro sono precise, ben definite e ricorrenti , con una ricca policromia. I colori piu usati sono turchino, verde, violaceo e giallo, chiamato "giallo pavona".


Gallo
L'immagine realistica e moderna del gallo con la sua origine folk (popolare) si addice sopratutto per uso domestico,  per chi ama lo stile rustico oppure decorazioni e pittura country. Decoro e' molto apprezzato in America.


Girasoli
Decorazione con girasoli, limoni, ciliegie, papaveri ecc. dipinti su fondo nero, crea un stile moderno adatto per tutti i tipi di oggetti di ceramica per uso ornamentale e domestico. I colori sono vivaci, densi ed in contrasto tra loro.


Fiori blu
Sono fiori di fantasia adatti per grandi e diverse superfici, forme e utilizzo della ceramica moderna. Spesso con il fondo blu oppure nero, rosa o giallo e pennellate larghe e veloci. 


venerdì 18 ottobre 2013

Abbellimenti con porta condimenti

Accessorio utile per poter condire le pietanze, fatto e dipinto 100% a mano con  colori apiombici.
Il set comprende due boccette porta olio e porta aceto, due tappini e cestino con il manico con il quale lo si porta a tavola. Cosi con la bella ceramica si condisce e abbellisce la cucina. La ceramica oltre al vetro, e' un materiale  appropriato per conservare  l'olio e aceto.

Lo stile della decorazione e' adatto ad un ambiente moderno e classico.
Gli appassionati della ceramica dipinta a mano, sicuramente troveranno quest'oggetto indispensabile per la vita familiare di tutti i giorni.
















E quando hai fatto tutti i condimenti, crea un "ceramostro", cosi fai anche i bambini contenti ! :)






ShareThis